SPESE MILITARI IN CONTINUO CRESCENDO

12 Gennaio 2022 di
Le spese militari italiane sono in continuo aumento. Gli USA hanno chiesto e ottenuto un ulteriore aumento dei contributi italiani alla Nato. Sono soldi NOSTRI sottratti alle politiche sociali per gli interessi degli imperialisti.
La legge di bilancio per il 2022 sfonda il muro dei 25 miliardi per il ministero della Difesa, un aumento del 3,4% sul 2021 e circa il 20% negli ultimi tre anni.
Pesano i piani militari che hanno preso la forma di 23 nuovi programmi per un totale di 12 miliardi di euro. In tutto 8,27 miliardi per sistemi d’arma, in aumento del 13,8% rispetto al 2021. Con un balzo del 73,6% negli ultimi tre anni (+3,512 miliardi rispetto ai 4,767 miliardi del 2019).
Complessivamente la spesa militare “diretta” per il 2022 è di circa 25,82 miliardi di euro (26,49 miliardi considerando anche i costi indiretti) +3,4% rispetto al 2021, dell’11,7% sul 2020 e del 19,6% sul 2019. Ciò che però preoccupa soprattutto è l’incremento di spesa per l’acquisto di nuove armi. Che nel bilancio, raggruppato per macro voci e perciò non leggibile ad occhio nudo, può essere dedotto unicamente isolando le spese d’investimento. Si tratta dei 5,39 miliardi di euro (+1,3 miliardi) Totale: 8,27 miliardi per nuove armi, +13,8% rispetto al 2021. Un salto del 73,6% negli ultimi tre anni (+3,512 miliardi rispetto ai 4,767 miliardi del 2019).
FUORI L’ITALIA DALLA NATO
FUORI LA NATO DALL’ITALIA
Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email

    Share and Enjoy !

    Shares
    NEWS

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.