25 DICEMBRE 1991: LE DIMISSIONI DI UN TRADITORE

27 Dicembre 2021 di
“Le fortezze si conquistano dall’interno”. Il 25 dicembre 1991 il traditore Michail Gorbačëv aveva rassegnato le dimissioni da Presidente dell’URSS, che sarebbe stata sciolta il giorno seguente 26 dicembre 1991.
Se ci fosse ancora l’URSS il mondo sarebbe stato diverso e noi non avremmo avuto l’Euro, la fine dello stato sociale, le migrazioni forzate, la globalizzazione e tante altre “belle cose” che caratterizzano la nostra epoca.
Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email

    Share and Enjoy !

    Shares
    NEWS

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.