NESSUN FUTURO NEL CAPITALISMO!

18 Dicembre 2021 di
L’impoverimento del popolo italiano è sotto gli occhi di tutti ed è in continuo aumento, i poveri in un anno sono passati da 4,5 milioni a 5,6 e la crescita non si arresta, anche se i media continuano a parlare di ripresa.
Nelle città d’Italia si ingrandiscono le file di chi è in difficoltà, di chi si indebita, di gente in attesa dei pacchi alimentari.
I media non ne parlando.
Gli stessi media controllati dalle classi dirigenti che hanno affossato e continuano ad affossare questo Paese.
Dall’Unione Europea, al Governo alla finta opposizione, dai grandi gruppi industriali multinazionali alle banche. Tutti concentrati a divedere il popolo con ARMI DI DISTRAZIONI DI MASSA creando tifoserie da una parte o dall’altra, di volta in volta su nuovi argomenti pretestuosi pur di non far vedere la macelleria sociale in atto.
L’unica salvezza per il popolo è il POPOLO STESSO.
È la classe lavoratrice, quella che davvero produce la ricchezza di questo Paese a dover prendere in mano le redini del proprio futuro.
Per cambiare tutto questo c’è solo una soluzione.

 

LA REPUBBLICA A CHI LAVORA!

 

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email

    Share and Enjoy !

    Shares
    NEWS

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.