Lettera all’ambasciata di Palestina

17 Maggio 2021 di

Alla cortese attenzione di S.E.

ABEER ODEH
Ambasciatore dello Stato di Palestina, Roma

Desidero esprimere, a nome del Comitato Centrale del Partito Comunista, di tutti i nostri militanti e mio personale, la più fraterna solidarietà al popolo palestinese, che sta subendo in questi giorni il barbaro attacco da parte dell’esercito israeliano, che con atti criminali viola il più elementare diritto internazionale e provoca enormi sofferenze, perdite di vite umane e ingenti danni materiali.
Lo stato sionista continua impunemente a macchiarsi di orrendi crimini grazie all’impunità totale che l’appoggio dell’imperialismo statunitense e dei suoi alleati europei gli garantisce.

Nonostante anche in Italia tutte le forze di governo e tutte le fonti di informazione fanno a gara per nascondere le vere responsabilità che ricadono interamente sui sionisti, il popolo italiano in questi giorni sta manifestando in decine e decine di piazze il proprio sostegno e la propria simpatia per la causa del popolo palestinese, che da oltre 60 annibsubisce l’illegale e criminale occupazione sionista.
Il nostro Partito partecipa costantemente a queste manifestazioni e ha ribadito nei propri mezzi di informazione il sostegno incondizionato
alla causa palestinese e la condanna più intransigente verso i crimini dei sionisti.

Roma, 17 maggio 2021
Il Segretario Generale del Partito Comunista

Marco Rizzo

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE, Internazionale

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.