LA NOSTRA VOCE, LE NOSTRE LOTTE NON VANNO IN QUARANTENA!

15 Aprile 2020 di

Il Partito Comunista con la classe operaia ed il popolo lavoratore, tengono alta la propria voce oggi e preparano le lotte di domani, perché la crisi del sistema capitalista resa più evidente e amplificata con l’emergenza sanitaria Covid 19, non la paghino i lavoratori e le classi popolari.

LE NOSTRE RIVENDICAZIONI IMMEDIATE:

– Ampliamento del Sistema Sanitario Pubblico attraverso la stabilizzazione di tutto il personale precario medico, infermieristico, OSS e di tutti gli addetti al mantenimento dei servizi insieme a nuove assunzioni stabili di questo personale da collegare ad aumenti salariali generalizzati.

– Aumento delle risorse alla Sanità Pubblica con una gestione pianificata e centralizzata e con un’inversione dei processi di esternalizzazione e privatizzazione del sistema.

– Messa in sicurezza permanente di tutti i lavoratori addetti al Servizio Sanitario.

– Garantire l’assunzione, la stabilità e la sicurezza di tutti gli altri lavoratori necessari all’erogazione dei Servizi Pubblici – dalla Scuola ai Vigili del Fuoco, dai trasporti alle forze di protezione civile e di sicurezza sociale in generale.

Costruiamo un FRONTE DI LOTTA DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI dei settori pubblici e privati, dei precari, dei disoccupati, dei lavoratori sommersi e di tutti coloro che oggi stanno pagando economicamente e socialmente l’emergenza sanitaria, in una prospettiva di cambiamento dei rapporti di forza nei confronti del padronato monopolistico che sappia conquistare nell’immediato condizioni di resistenza indispensabile alla situazione contingente e soluzioni di contrattacco ad un sistema, quello capitalistico, che sempre più si rivela di sfruttamento, di aumento dei profitti per pochi grandi gruppi monopolistici insieme all’impoverimento della stragrande maggioranza della popolazione.

Ricordando che il Partito Comunista guarda ad un’altra prospettiva politica, sociale e di diversi rapporti di produzione e di proprietà: il socialismo l’unico sistema che può garantire il necessario.

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE, Lavoro

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.