25 APRILE. MUSTILLO (PC): « PRESENZA ASS. ITALIA-UCRAINA MAIDAN A CASA CERVI È INSULTO »

23 Aprile 2019 di

«Il 25 aprile è la giornata in cui si festeggia la vittoria sul nazi-fascismo nel nostro Paese, Casa Cervi è un simbolo storico della lotta antifascista e del sacrificio pagato dalla resistenza partigiana. Vedere un’iniziativa con l’associazione Italia-Ucraina Maidan in questo contesto fa ribollire il sangue. Chiediamo l’immediata cancellazione» Così Alessandro Mustillo, coordinatore dell’ufficio politico del Partito Comunista. «Mi associo alle proteste della nostra federazione di Reggio Emilia e di tutta la cittadinanza e le associazioni e i gruppi antifascisti. La presenza di un’associazione che ha sponsorizzato un golpe antidemocratico nel quale erano in prima linea gruppi neofascisti, nelle celebrazioni del 25 aprile a Casa Cervi è un intollerabile controsenso. Ricordiamo solamente la persecuzione dei comunisti e degli antifascisti, il massacro di Odessa, la guerra a cui è stata costretta la popolazione del Donbass. Il PD – conclude la nota – la smetta di utilizzare il 25 aprile per operazioni di revisionismo contrarie alla natura e allo spirito della lotta partigiana. I partigiani non hanno lottato e dato la vita per un’Italia che tradisse i diritti dei lavoratori, un’Europa che il centro propulsore delle politiche antipopolari e del revisionismo storico e della legittimazione aperta del neofascismo.

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    Politica e Idee

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo

    Una Risposta a “25 APRILE. MUSTILLO (PC): « PRESENZA ASS. ITALIA-UCRAINA MAIDAN A CASA CERVI È INSULTO »”