Archivio di marzo, 2017

IL PC DENUNCIA L’INTIMIDAZIONE DEI LAVORATORI ALLA COCA COLA DI NOGARA.

31 marzo 2017 by

La situazione che si è venuta a creare nella vertenza sindacale alla Coca Cola di Nogara rappresenta un ennesimo e sistematico attacco ai diritti  costituzionali, personali e  sindacali dei lavoratori. La cronaca riportata dai media restituisce una verità gravissima e agghiacciante rispetto alle condizioni in cui versano i diritti dei lavoratori della logistica. I mezzi […]

Lotte e Società, RUBRICHE Leggi tutto

Fuori dall’Unione europea e dall’euro. Potere ai lavoratori.

27 marzo 2017

Il Partito Comunista ringrazia i numerosi militanti, sostenitori e simpatizzanti che sabato 25 marzo hanno partecipato al comizio comunista in una piazza gremita. Mentre i leader europei festeggiavano l’anniversario della firma dei trattati di Roma, i comunisti erano in piazza a ribadire il loro no all’Unione Europea, strumento di dominio del grande capitale, artefice della […]

Leggi tutto

25 MARZO COMIZIO COMUNISTA A ROMA CONTRO L’UNIONE EUROPEA

06 marzo 2017

Il 25 marzo il Partito Comunista sarà in piazza a Roma per manifestare contro l’Unione Europea in occasione dei 60 anni dei trattati istitutivi della CEE, della Ceca e dell’Euratom, le tre antenate dell’Unione Europea. In quell’occasione i primi ministri e i capi di stato europei saranno a Roma per celebrare l’anniversario e ribadire il […]

Leggi tutto

8 MARZO DI LOTTA

05 marzo 2017

Ciò   che   sta   avvenendo oggi a danno delle donne, dallo sfruttamento ai licenziamenti, dai femminicidi ai maltrattamenti, è il segno chiaro dei tempi di una crisi sociale ed economica, dove tutto ciò che era stato conquistato prima, con decenni di lotta e di rivendicazione di classe, sempre più velocemente scivola via. Senza freni si arriva […]

Leggi tutto

PC PUGLIA: « MORTE DEI BRACCIANTI FRUTTO DELLO SFRUTTAMENTO»

05 marzo 2017

All’interno del “Gran Ghetto” situato nelle sperdute campagne foggiane, tra San Severo e Rignano Garganico, due braccianti del Mali sono morti carbonizzati, braccianti con lavoro a cottimo, 3 euro a cassone di pomodori. Mamadou Konate e Nouhou Doumbia sono scappati come tanti altri dal Mali (ex colonia francese) per venire a lavorare in un Paese […]

Leggi tutto