ROMA. MUSTILLO (PC): «GIUNTA RAGGI NON E’ ALTERNATIVA»

16 dicembre 2016 di

«L’arresto di Marra conferma l’esistenza di un sistema di potere ben radicato a Roma. Non deve passare in secondo piano la circostanza che ad essere arrestato con Marra è un noto costruttore romano. Qui sta il punto: i cinque stelle non sono stati in grado di essere una vera rottura col sistema di potere che domina Roma da anni.» Così Alessandro Mustillo, segretario del Partito Comunista di Roma. «Assumere una persona legata alle vecchie amministrazioni, con un ruolo così importante, è una responsabilità politica precisa. La magistratura faccia il suo corso, a noi spetta un giudizio politico: chi sceglie la Muraro sceglie la continuità con Cerroni, chi attribuisce incarichi a Marra sceglie la continuità con il sistema di potere dei palazzinari e mafia capitale. Il resto sono slogan da campagna elettorale. Il PD fa schifo, la destra pure, i cinque stelle non sono l’alternativa».

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    Politica e Idee

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.