UN ENORME SCIOPERO GENERALE STA BLOCCANDO LA GRECIA CONTRO IL GOVERNO TSIPRAS, SERVO DELLA UE.dichiarazione di Dimitris Koutsoumpas.

08 maggio 2016 di

dichiarazione del SG del CC del KKE Dimitris Koutsoumpas : “Il governo SYRIZA-ANEL trema di fronte alla rabbia e indignazione del popolo. Ha superato ogni confine della miseria politica. Sta cercando di far passare le leggi antipopolari sulla previdenza e la tassazione e gli ulteriori accordi con il quartetto attraverso una mossa a sorpresa in questo fine settimana. Si tratta di un atto di autoritarismo e ostilità nei confronti del movimento operaio al fine di servire i grandi imprenditori … Si dimostra inoltre che la ripresa, la regolazione del debito, la nuova narrazione di successo di Tsipras e tutte le promesse del suo governo per addolcire la pillola degli accordi antipopolari firmati con i corvi delle istituzioni internazionali hanno come presupposto nuove e infinite barbare misure contro il popolo. Il KKE chiama i lavoratori, gli autonomi, gli agricoltori, i giovani e le donne delle famiglie popolari, i pensionati, a fornire una risposta militante orgogliosa, partecipando in massa allo sciopero e manifestazioni per colpire i veri responsabili dei problemi del popolo: l’Unione Europea, il FMI, il potere del capitale, i governi e partiti che li servono. Una sollevazione popolare oggi e nei prossimi giorni, con l’apice in questo fine settimane quando i deputati del governo hanno in programma di votare la legge ghigliottina. Il KKE combatterà questa battaglia nelle strade e in parlamento fino al rovesciamento finale della linea politica antipopolare in modo che il popolo greco diventi padrone del suo paese e mandi nel pozzo della storia tutti i macellai dei suoi diritti”.

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.