Messaggio di Fidel Castro al presidente Nicolas Maduro

20 marzo 2015 di

 

On. Signor Presidente della Repubblica Bolivariana,

Nicolas Maduro

 

Secondo quanto pubblicato dalla stampa, domani. Martedí 17 marzo, avrá luogo a Caracas il Vertice dell’ALBA per analizzare l’insolita politica del governo degli Stati Uniti contro il Venezuela e l’ALBA.

L’idea di creare tale organizzazione fu dello stesso Chávez, desideroso di condividere coni suoi fatelli caraibici le enormi risorse economiche delle quali la natura aveva dotato la sua Patria di nascita, ma i suoi benefici erano finiti nelle mani di poderose imprese nordamericane  e di pochi milionari venezuelani.

La corruzione e lo sperpero furono lo stimolo fondamentale della prima oligarchia di tendenza fascista, dedita alla violenza e al crimine. Cosí intollerabile per il popolo eroico del venezuela é la violenza e il crimine commesso contro di esso che non si puó dimenticare, e mai permetterá un ritorno al passato vergognoso dell’epoca prerivoluzionaria che dette origine all’assalto dei centri commerciali e all’assassinio  di migliaia di persone, delle quali nessuno oggi puó indicare la cifra.

Simón Bolivar si dedicó totalmente al colossale compito di liberare il continente. Oltre la metá del meglio del suo popolo lottó e morí nel corso di lunghi anni di lotta ininterrotta. Con meno dell’1% della superficie del pianeta, possiede le maggiori riserve di idrocarburi del mondo. Per un secolo intero á stato obbligato a produrre tutto ilcombustibile di cui le potenze europee e gli Stati Uniti avevano bisogno. Anche se oggi gli idrocarburi, formatisi nel corso di milioni di anni, si esauriranno in non piú di un secolo, e gli esseri umani che oggi raggiungono il numero di 7 miliardi e 200 milioni  e che in altri cento anni raddoppieranno, e tra ducento arriveranno a ventuno miliardi,  solo i prodigi della tecnologia piú avanzata forse permetteranno la sopravvivenza  per un po’ di tempo in piú della specie umana.

Perché non vengono utilizzati i favolosi mezzi di divulgazione per informare ed educare rispetto a queste realtá, invece di promuovere inganni, che ogni persona in base al buonsenso  dovrebbe conoscere?

Un Vertice dell’ALBA non puó svolgersi senza prendere in considerazione queste realtá che ci toccano da cosí vicino.

La Repubblica Bolivariana del Venezuela ha dichiarato in modo preciso che é sempre stata disposta a discutere  in modo pacifico e civile con il governo degli Stati Uniti, ma mai accetterá minacce e imposizioni da quel paese.

Aggiungo che ho potuto osservare il comportamento, nonsolo dell’eroico popolo di Bolivar e di Chávez, ma anche una circostanza speciale: la disciplina esemplare e lo spirito della Forza Armata Nazionale Bolivariana. Qualsiasi cosa faccia l’imperialismo degli Stati Uniti, non potrá mai contare su di essa  per fare ció che ha fatto per tanti anni. Oggi il Venezuela conta su soldati ed ufficiali meglio equipaggiati dell’America Latina.

Nelle recenti riunioni avute con gli ufficiali  si poteva rilevare che erano pronti a dare fino all’ultima goccia del loro sangue per la Patria.

Un abbraccio fraterno per tutti i venezuelani, i popoli dell’ALBA e per te.

 

 

Fidel Castro Ruz

16 marzo 2015

 
Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.