MARCO RIZZO CON GRAMSCI ALLA CAMERA (IL NIPOTE OMONIMO) E IL FILOSOFO VATTIMO, NUOVI ISCRITTI AL PARTITO COMUNISTA. SABATO PROSSIMO 24 GENNAIO COMITATO CENTRALE A LIVORNO.

21 gennaio 2015 di

 Oggi Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista, era presente in Sala Stampa alla Camera dei Deputati con Antonio Gramsci jr, nipote del fondatore del Partito Comunista d’Italia e col filosofo Gianni Vattimo, per una conferenza stampa in merito all’anniversario della nascita del Partito Comunista. Nell’annunciare la loro iscrizione al Partito Comunista, il segretario comunista ha ricordato IL COMITATO CENTRALE, APERTO AGLI INVITATI, SABATO PROSSIMO 24 GENNAIO ORE 10/14 EX-CINEMA AURORA VIALE IPPOLITO NIEVO 28 ED IL PRESIDIO CHE SABATO POMERIGGIO (24 GENNAIO) VERRÀ FATTO A LIVORNO DINNANZI AL TEATRO S.MARCO IN VIA BORRA 9 ALLE ORE 17,   con la deposizione di una corona di fiori da parte del nipote, dove 94 anni fa fu fondato proprio da Antonio Gramsci il Partito Comunista d’Italia, frazione dell’Internazionale Comunista. 

L’appello è per tutti i comunisti a partecipare in nome della lotta al capitalismo e a tutte le forme di fascismo, da Cremona al Donbass.

Il Partito Comunista ha in progetto il radicamento nei luoghi di lavoro e nella società come risposta organizzata alla crisi irreversibile del sistema capitalistico. Nella politica istituzionale si colloca in netta alternativa al PD e a tutte le forze del centrosinistra che vi hanno collaborato.

A livello internazionale fa parte dall’Ottobre del 2013 alla nuova Iniziativa Internazionale dei Partiti Comunisti ed Operai d’Europa.

Il Partito Comunista si sviluppa tra le nuove generazioni e tra i lavoratori e, da oggi, si fregia anche del contributo e della militanza di uno tra i più grandi filosofi contemporanei e del nipote omonimo di Antonio Gramsci.

Queste le nostre tesi del congresso del 17/19 gennaio 2014 con cui abbiamo assunto il nome di PARTITO COMUNISTA: http://issuu.com/pc-agitprop/docs/documento_politico_congresso_csp-pc 

 

Roma 21 gennaio 2015

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.