Il governo di UE, padroni e banche se la prende persino col soccorso alpino!

16 luglio 2014 di

Il Partito Comunista esprime la sua contrarietà alla tassa che il governo vuole introdurre nei confronti dei volontari del soccorso alpino. Tassare coloro che sono impegnati a salvare la vita delle persone sulle montagne è un atto in linea con le politiche insensate e di attacco al welfare che il governo Renzi sta portando avanti. Questi volontari chiedono solo che gli sia rimborsata la giornata di lavoro persa offrendo un servizio di emergenza altamente specializzato e con un rischio altissimo per la loro vita. Introducendo questa tassa non si avvicina il volontariato alle persone,anzi… Dal momento che questo governo prospetta una riforma del terzo settore è probabile che si arrivi  ulteriore tassazione ad un mondo del volontariato già massacrato dalla decurtazione del 5 x mille.

Solo la lotta di classe può battere il governo di UE, padroni e banche!

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.