Ci ha lasciato il compagno Stefano Garroni.

14 aprile 2014 di

Ieri  ci ha lasciato il compagno Stefano Garroni.

Filosofo marxista di alto spessore teorico e politico,  lascia un grande vuoto tra noi comunisti.

 Lo ricordiamo con le parole di alcuni compagni del Collettivo di Formazione Marxista ‘Stefano Garroni’:

“Stefano è stato un vero uomo e quindi un maestro di cultura e di vita. Oltre ad essere un pensatore serio e a saper trasmettere le conoscenze e il modo razionale di ragionare, ci ha trasmesso la sua etica che è fatta di amore per la verità e grande e sincero amore per l’uomo. Capace di indignarsi per le brutture della nostra società corrotta dall’ideologia del modo di produzione capitalista, capace di amare le vere bellezze forniteci dalla nostra storia, dalla musica classica all’arte alla grande lettaratura. Amava la vita, amava i bambini. Sicuramente ci ha testimoniato che la vita ha senso, un senso profondo, ma dobbiamo essere uomini.”

 ”Devo moltissimo a Stefano. Mi ha fatto capire cose che senza di lui non avrei mai capito: come leggere un testo, come evitare di essere superficiale, qual è il valore della letteratura, cosa significa Marx. E poi la precisione, il rigore, la serietà intellettuale. E’ stato un maestro, forse il solo che io abbia mai avuto. Non sarà mai sostituibile. E’ una perdita irreparabile, una cosa vera, molto dolorosa. Stefano era vero. Era profondo e semplice. Intelligentissimo – a volte geniale – a volte ingenuo e disarmante.”

 ”con Stefano noi perdiamo non solo un amico, di più un compagno, ma soprattutto, perdiamo un’arma potente per battere il nostro nemico”:

 ’Ci sono uomini che lottano un giorno e sono bravi, altri che lottano un anno e sono più bravi, ci sono quelli che lottano più anni e sono ancora più bravi, però ci sono quelli che lottano tutta la vita: essi sono gli indispensabili’ (B. Brecht)

Per un saluto a Stefano

La Camera ardente è allestita presso

Il Santa Maria della Pietà

All’interno della struttura ANTEA

Dalle 8 alle 18 di oggi

I compagni del Collettivo e molti altri

Si vedranno lì alle ore 17.00 per salutare e ricordare il compagno Stefano

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo
    Commenti Chiusi.