VETRIOLO DELLA UE SULLA COSTITUZIONE ITALIANA.

09 settembre 2011 di

VETRIOLO DELLA UE SULLA COSTITUZIONE ITALIANA. (dichiarazione di Marco Rizzo, Segretario di Comunisti Sinistra Popolare)

Sotto dettatura della Banca Centrale Europea e delle altri istituzioni europee mai elette da nessuno, il governo Berlusconi propone una modifica della Costituzione che impone dal 2014 il “pareggio di bilancio”come vincolo statutario.

Un conto è battere l’inefficienza dello Stato, le ruberie, i privilegi delle caste.. Altro è gettare vetriolo sulla Costituzione stravolgendone il senso in termini sociali, economici e giuridici.

Il pareggio in bilancio nella Costituzione è una norma che cancella la sovranità nazionale, colpisce duramente il popolo e i lavoratori mentre consegna la titolarità della politica economica del Paese alle banche e alla finanza internazionale che controlla integralmente l’Unione Europea.

La nostra opposizione a questo provvedimento sarà totale, ci mobiliteremo nelle piazze e faremo una campagna di informazione su cosa significa in termini di mostruosità giuridica e di massacro sociale.

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo

    Una Risposta a “VETRIOLO DELLA UE SULLA COSTITUZIONE ITALIANA.”

    1. moro silvano dice:

      è una vergogna, subito fuori dall’europa e subito un partito comunista italiano subitooooo capito.

    Lascia un Commento