La CGIL sceglie Marchionne e Confindustria e firma l’accordo sui contratti. (dichiarazione di Marco Rizzo)

29 giugno 2011 di

Dichiarazione di Marco Rizzo (Segretario di Comunisti Sinistra Popolare)

La CGIL sceglie Marchionne e Confindustria e firma l’accordo sui contratti. Il modello Fiat che è stato imposto coi referendum truffa a Pomigliano e Mirafiori diventa accordo generale su tutti i contratti e per tutti i lavoratori. La Cgil abbandona ogni esitazione e la Camusso getta la maschera. Questo accordo cambia definitivamente le relazioni industriali nel nostro Paese  e chi si professa comunista o anche solo di sinistra non può più attendere nel pronunciare un giudizio su quello che fu il più grande sindacato di ispirazione comunista del nostro Paese. Basta guardare la soddisfazione con cui il sindacalista giallo Bonanni unisce le mani della Presidente di Confindustria a quelle della Segretaria della CGIL.

Condividi
  • Twitter
  • Facebook
  • email
    RUBRICHE

    Autore

    L'autore non ha ancora aggiunto informazioni al suo profilo

    Una Risposta a “La CGIL sceglie Marchionne e Confindustria e firma l’accordo sui contratti. (dichiarazione di Marco Rizzo)”

    1. marco calvarese dice:

      dunque: nel 1970 la Costituzione varca i cancelli delle fabbriche. nel 2011, dopo 41 anni, viene cortesemente fatta accomodare di nuovo fuori! in base agli accordi firmati dalla camusso, d’ora in poi, si potranno tranquillamente stilare contratti aziendali non solo al di fuori, ma anche palesemente in violazione di quelli nazionali, i sindacati che non lo condivideranno saranno di fatto estromessi dalla rappresentanza (e con essi i lavoratori dissenzienti), e i dipendenti sgraditi (magari perchè politicizzati o sindacalizzati su posizioni non aziendali) potranno serenamente essere mandati a cxasa con buona pace della magistratura. già, perchè a Marchionne non basta mai! perchè questo delinquente (letteralmente: delinque chi viola la legge e la Costituzione è la madre di tutte le leggi) pretende anche la retroattività sancita per legge, in modo da chiudere la partita fiat! la cgil ha firmato la resa. noi che si fa?

    Lascia un Commento